Sabbia a perdita d’occhio,
tra le ultime colline e il mare
– il mare – nell’aria fredda
di un pomeriggio quasi passato,
e benedetto dal vento che sempre soffia
da nord. La spiaggia. E il mare.

OCEANO MARE
Alessandro Baricco

INTRODUZIONE EDITORIALE

Genesi di una trasformazione

CASA MAZZACORTA

L'arte di (re)inventare

L'ISOLA D'ELBA

Colori, odori, sapori

COME CONTATTARCI

I nostri recapiti